Il nono cerchio

Sabina Guzzanti ha scritto che “i traditori delle istituzioni ci fanno più schifo dei mafiosi” e i benpensanti alla Michele Serra si sono indignati – sono così abituati a fare i buonisti nei severinoinfernotraditori400confronti di chi da decenni tradisce il paese che pensano che non sia nemmeno un peccato veniale. Invece è il peggiore dei crimini. Anche Dante la pensava come Guzzanti: nella Divina Commedia i violenti contro il prossimo, quali sono appunto i mafiosi, li sbatte nel settimo cerchio; ma i fraudolenti contro chi si fida, cioè i traditori, inclusi i traditori della patria, li ficca molto più in basso, nell’ultimo cerchio dell’Inferno, nei ghiacci del Cocito, a simboleggiare l’assenza in loro di qualsiasi calore e le tremende conseguenze sociali del loro immenso egoismo.

Advertisements

One thought on “Il nono cerchio

  1. La Trattativa è la catarsi dell’Italia, un film da vedere, da suggerire a tutti per rompere il muro di gomma che confina questo film nell’oblio di sterili polemiche.

    Sabina Guzzanti è l’espressione della nostra anima collettiva ferita, terrorizzata da stragi di eroi ed innocenti e corrotta da accordi indicibili che stanno portando l’Italia sull’orlo del baratro e oltre.

    http://benvenutiinparadiso.wordpress.com/2014/10/16/la-trattativa-e-la-catarsi-dellitalia-un-film-da-vedere-da-suggerire-a-tutti/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s